LA COMUNITÀ MONTANA MONTE CERVINO

La Comunità Montana Monte Cervino è stata istituita nel 1974 e comprende i Comuni di Antey-Saint-André, Chambave, Chamois, Châtillon, Emarèse, La Magdeleine, Pontey, Saint-Denis, Saint-Vincent , Torgnon, Valtournenche e Verrayes che condividono un territorio ed obiettivi di sviluppo comune.

In totale l'area della Comunità Montana è di 335,61 km2, pari a 33.561 ha.

Ai sensi dell'articolo 71 della Legge Regionale 07 dicembre 1998 n. 54, "le Comunità Montane sono enti locali finalizzati all'esercizio in modo associato delle funzioni comunali nonché dei servizi di base dei cittadini, in relazione alla migliore esecuzione dei compiti del livello di governo locale, sotto il profilo dell'efficienza, dell'efficacia, dell'economicità e dell'aderenza alle condizioni socio-territoriali.
Le Comunità Montane rappresentano altresì lo strumento di attuazione della politica regionale per la montagna.

Ai fini degli interventi speciali per la montagna stabiliti dall'Unione Europea o dalle leggi statali e regionali, l'intero territorio della Regione è considerato montano."

La suddivisione del territorio valdostano in sette zone corrispondenti ad altrettante Comunità Montane è avvenuta in un primo tempo con la legge regionale 5 aprile 1973 n. 13 e successivamente con legge regionale 15 dicembre 1982 n. 92, con la quale è stata individuata una ottava zona.